Spedizione gratis per ordini superiori a 29 €

Avviso ai Clienti

A causa dell'attuale situazione la consegna dei prodotti potrebbe subire ritardi fino a 3-4 giorni rispetto alla situazione ordinaria. Certi della vostra comprensione, ci scusiamo per il disagio.

Matcha cos'è? Benefici e proprietà del tè verde in polvere giapponese

Cosa è il Tè verde Matcha? Scopriamo le proprietà del più pregiato tra i tè giapponesi. Ecco come si prepara il the verde matcha e perché fa bene a corpo e mente.

Giovedì 20 Febbraio 2020
Benessere
Matcha cos'è? Benefici e proprietà del tè verde in polvere giapponese

Matcha cos'è? È il tè giapponese più pregiato, tanto da essere utilizzato nella cerimonia tradizionale del tè, ed è conosciuto come l’elisir dei monaci buddisti. Il tè matcha è un tè verde coltivato esclusivamente in Giappone, che deve le sue numerose proprietà al metodo di coltivazione, di raccolta e di lavorazione.

Come si ottiene il tè matcha

Il tè matcha necessita di un clima particolare e antichi metodi di coltivazione e lavorazione per poter offrire un prodotto finale pregiato e di qualità. La sua particolarità principale, il colore verde chiaro acceso del prodotto finale, deriva dal metodo di coltivazione, chiamato kabuse: qualche settimana prima della raccolta, la pianta viene coperta in modo da godere di penombra. In passato, veniva utilizzata la paglia, ora sono più diffusi teli scuri, leggeri e traspiranti.

Le foglie del tè sviluppano un colore acceso e un gusto dolciastro e una volta giunte a maturazione, vengono raccolte e cotte al vapore, così da non farle ossidare e preservare le proprietà nutritive. Una volta asciugate, vengono macinate lentamente in mulini a pietra, per ridurle in una polvere sottile. La particolarità del tè matcha si manifesta anche nella modalità di consumo: a differenza degli altri tè infatti, viene consumato non per infusione, ma mescolando la polvere finissima delle foglie all’acqua bollente tramite il chasen, una piccola frusta in bambù ed elemento essenziale della cerimonia giapponese del tè.

Le gradazioni del tè matcha

In base alla qualità delle foglie raccolte e lavorate, il tè matcha viene diviso in tre gradazioni:

  1. Il tè matcha di grado 1 è anche detto di grado Cerimoniale ed è il più pregiato, utilizzato nell’antichissima cerimonia del tè giapponese. È composto dalle foglie raccolte ai primi germogli, alle quali vengono tolte con cura le venature. La macinatura è effettuata a pietra a bassa velocità, per non alterare le proprietà benefiche del tè.
  2. Il tè matcha di grado 2 è anche chiamato di grado Premium ed è leggermente meno pregiato del Cerimoniale, in quanto è composto anche da foglie di secondo raccolto, più grandi e sviluppate. La macinatura non sempre è garantita a pietra e può essere effettuata ad una maggiore velocità.
  3. Infine, c’è il tè matcha culinario, la cui qualità risulta più bassa rispetto al grado 1 e 2, ma perfetta per essere impiegato in cucina, come colorante o ingrediente di ricette al gusto di tè matcha. La polvere nasce da foglie di secondo e terzo raccolto, a cui non vengono sempre eliminate le venature.

Proprietà e benefici del tè matcha

Il metodo di coltivazione e lavorazione contribuiscono a preservare le numerose proprietà del tè matcha, che risulta ricco di antiossidanti, polifenoli, calcio, potassio, clorofilla e vitamine. Grazie alla concentrazione di antiossidanti, il tè matcha agisce contro l’invecchiamento, proteggendo i tessuti da reazioni chimiche che portano alla formazione di composti dannosi, come i radicali liberi. In particolare, le catechine, una classe di antiossidanti, e tra queste l’epigallocatechina gallato o EGCg, sono molecole con decise proprietà anticancro.

Il tè matcha risulta anche utile per perdere peso, in quanto aiuta ad accelerare il metabolismo, favorendo la termogenesi. Grazie all’alto contenuto dell’aminoacido teanina, il tè matcha riduce lo stress fisico e mentale, agendo con benefici anche su memoria e concentrazione.

Secondo alcune ricerche, la teanina andrebbe inoltre a contrastare gli effetti dannosi della caffeina, contenuta in questa tipologia di tè. La presenza di antiossidanti e polifenoli insieme al contenuto di ferro, di potassio, calcio, vitamina A e C rende il tè matcha ottimo per rinforzare il sistema immunitario. Accanto, la presenza di clorofilla agisce come elemento detossificante, con effetto drenante, offrendo benefici anche all’apparato cardiovascolare.

Il tè matcha aiuta a controllare i valori di colesterolo nel sangue, riducendo l’accumulo di grassi nei vasi e contrasta l’insorgere del diabete. Numerosi sono anche i benefici che questo tipo di tè può avere sull’apparato gastrointestinale: aiuta infatti ad eliminare le tossine e a pulire il colon. Inoltre, è ottimo per migliorare l’iperacidità gastrica, proteggendo le mucose. Alcuni studi hanno mostrato come l’epigallocatechina gallato inibisca la crescita di numerosi agenti patogeni, come lo Stafilococco e l’herpes virus.

Disclaimer

Le informazioni fornite su Ajara.it sono di natura generale e a scopo puramente divulgativo e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico abilitato (cioè un laureato in medicina abilitato alla professione) o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari (odontoiatri, infermieri, farmacisti, fisioterapisti, e così via).
Le nozioni e le eventuali informazioni su procedure mediche, posologie e/o descrizioni di farmaci o prodotti d'uso presenti nei testi proposti e negli articoli pubblicati hanno unicamente un fine illustrativo e non garantiscono di acquisire la manualità e l'esperienza indispensabili per il loro uso o pratica.

Offerte Prodotti Super Foods Vegan e Bio

Resta sempre aggiornato!

Iscriviti e ti invieremo le migliori offerte